Gli abbonamenti condivisi permettono che una stessa quota sia utilizzata da più di un cliente allo stesso tempo. Semplicemente dobbiamo vendere l'abbonamento a uno dei nostri clienti e indicare quali altri clienti possono utilizzare il saldo di questa quota.

Condividere un abbonamento

Per prima cosa realizziamo la vendita dell'abbonamento. Una volta conclusa la vendita possiamo condividere la quota cliccando la voce saldo dalla scheda del cliente.

Successivamente clicchiamo la voce altro e Condividere.

Nella finestra di Condividere buono cerchiamo il cliente e clicchiamo Condividere.

Ci apparirà il cliente con il quale abbiamo condiviso il buono.

Buono condiviso

Al cliente a cui abbiamo fatto la vendita apparirà il simbolo che il buono è condiviso e il nome del cliente (o clienti) che hanno un buono condiviso.

Nella scheda del cliente con il buono condiviso possiamo vedere il cliente proprietario del buono.

La voce altro della quota solamente appare nella scheda del cliente a cui abbiamo venduto la quota.

Considerazioni da tenere presente

Se si elimina un cliente con il buono condiviso con prenotazioni usufruite del buono,
le prenotazioni si manterranno riscattate con il saldo di questo buono anche se non potrà prenotare più con tale saldo.

Le quote con giorni extra di scadenza mantengono le stesse condizioni nel cliente che riceve il buono condiviso. Questo significa che se l'utente che riceve il buono non ha una quota attiva non potrà utilizzare il saldo in quel periodo.

Non esiste un limite di utenti con cui è possibile condividere una quota.

Non è possibile effettuare nessuna gestione con la quota (far scadere il saldo o eliminare la vendita) dal cliente che riceve il buono condiviso. Tutte le azioni devono essere effettuate dal cliente proprietario del buono.

Nei seguenti link troverai maggiori informazioni:

Hai trovato la risposta?